By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Le condizioni dell’ex premier israeliano Ariel Sharon, 85 anni, restano critiche. Ricoverato nel centro medico Tel ha-Shomer di Tel Aviv, perchè colpito da un ictus nel gennaio del 2006, è in coma da otto anni, ma in tutto questo tempo non ha dato alcun segno di risveglio. “Non siamo profeti. Non possiamo prevedere il futuro – ha detto alla stampa il professor Zeev Rothstein, direttore del centro ospedaliero – ,ma in base alla sua condizione e considerando lo stato di deterioramento fisico, non vi è alcun buon segnale per il futuro”. Sharon è stato in prima linea in tutti i conflitti dello stato ebraico; fu tra i fondatori del partito Likud, iniziando la sua ascesa politica come ministro della Difesa. Le condizioni dell’ex generale, hanno cominciato a peggiorare circa un mese fa ed è stato necessario un intervento chirurgico di emergenza per stabilizzarlo.