By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Ecco come ha reagito la polizia ucraina domenica scorsa picchiando selvaggiamente nove persone che stavano protestando. Fra di loro almeno un giornalista che stava coprendo l’evento. La tensione era al massimo dopoché alcuni manifestanti erano arrivati con delle ruspe e avevano minacciato i soldati che proteggevano il palazzo del governo. Molti di loro erano soldati di leva richiamati da altre regioni mentre i reparti speciali si tenevano a distanza. I familiari delle persone arrestate hanno dato una conferenza stampa alla sede dell’agenzia interfax. I loro congiunti rischiano condanne fino a sette anni con accuse gravissime come attentato all’ordine costituzionale.