By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Mandare a casa governo e presidente: questi gli obiettivi politici ribaditi dai leader dei tre principali partiti di opposizione in Ucraina, che hanno assunto la guida delle manifestazioni pro-europee a Kiev.L’ex pugile e candidato alle prossime presidenziali del 2015, Vitaly Klitschko, ha affermato che la gente sta manifestando la propria rabbia per un governo che si mantiene in vita a forza di rimpasti, senza però fare niente per combattere la corruzione, un male endemico che continua a crescere. “Se permettiamo a questi politici di trovare un capro espiatorio – ha detto – tutto resterà come prima. Dobbiamo cambiare il sistema”.Il Parlamento ucraino dovrebbe riunirsi martedì per esprimersi sulla mozione di sfiducia al governo presentata dall’opposizione. Ma il timore è che l’esecutivo introduca lo stato di emergenza dopo gli scontri di domenica, anche se le autorità ucraine affermano che, al momento, la questione non è stata ancora sollevata.