By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Sequestrati 1.552 tra Cd musicali, film e videogames e 165 tra capi di abbigliamento ed accessori rigorosamente falsi, un arresto ed una denuncia a piede libero. Questi sono i risultati di un importante operazione condotta dagli uomini della Tenenza della Guardia di Finanza di Porto Empedocle, volta alla lotta contro la contraffazione. Le fiamme gialle nei loro controlli hanno attenzionato in maniera minuziosa e puntuale, il mercato rionale della Città marinara. Questo tipo di operazioni sono rivolte al contrasto della contraffazione di importanti griffe che vengono copiati in maniera talmente perfetta che a volte è veramente difficile capire le differenze tra un articolo originale ed uno falso. Naturalmente queste attività illecite portano, alleconomia delle aziende produttrici, una grave perdita che poi fa ricadere le sue conseguenze sui lavoratori delle aziende in questione. Ricordiamo che la legge oltre ai contraffattori ed ai venditori di merce falsa punisce anche chi acquista questi prodotti. Infatti per il compratore è prevista una sanzione amministrativa di 154 euro. Ma ritornando alloperazione dei finanzieri di Porto Empedocle, due sono state le persone fermate, entrambe di nazionalità senegalese un terzo venditore abusivo è riuscito a scappare. Per loro laccusa è di detenzione di supporti audio visivi illecitamente riprodotti, contraffazione di marchi coperti da copiright e ricettazione. Nel corso dei controlli è emerso anche che uno dei due extra comunitari risulta essere inottemperante ad un decreto di espulsione, per questo motivo per lui sono scattate le manette ai polsi. Subito dopo la convalida dellarresto luomo è stato però messo in stato di libertà dal giudice del Tribunale di Agrigento che ha firmato un nullaosta di espulsione dal territorio dello Stato Italiano.