By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Una sana alimentazione, una vita fatta di sacrifici lavorativi e soprattutto tanta fede. Sono questi gli ingredienti dell'elisir di lunga vita del nonnino favarese Giuseppe Percontra che ha raggiunto un importante traguardo: i suoi 100 anni. Nonostante la veneranda età, nonno Giuseppe gode di una buona salute anche se ha qualche problemino di udito. (int. Giuseppe Percontra) Una vita la sua all'insegna di sacrifici lavorativi. All'età di otto anni inizia a lavorare presso la miniera Ciavolotta alle dipendenze del cognato e successivamente in altre miniere della provincia di Agrigento e di Caltanissetta. (int. Giuseppe Percontra)Nel 1935 sposa Giuseppa Immacolata Bosco. Dalla loro unione sono nati cinque figli: Angelo, Calogero, Antonio, Carmela e Rita. La festa ha avuto inizio proprio questa mattina con la celebrazione di una santa messa officiata da Don Alessandro di Fede Santangelo presso la parrocchia dell'Itria.A festeggiarlo i cinque figli, gli otto nipoti, i cinque pronipoti di cui uno in arrivo. (int. Giusy Percontra -- Calogero Quaranta). Non poteva mancare la comunità parrocchiale dell'Itria che per l'occasione ha regalato a nonno Giuseppe un quadro della Madonna col bambino. Presente anche il sindaco di Favara Rosario Manganella che ha voluto omaggiare il signor Giuseppe Percontra di una targa ricordo. (int. sindaco) A conclusione della celebrazione eucaristica, un buffet offerto dalla famiglia presso il giardino della chiesa.