By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Riconoscendole l'infermità mentale, il tribunale misto delle Nazioni Unite istituito a Phnom Penh ha rimesso in libertà l'ottantenne Ieng Thirith, ministro degli affari sociali nel governo dei Kmer Rossi. La donna era accusata di crimini di guerra e contro l'umanità per il massacro di un milione e settecentomila persone avvenuto tra il 1975 e il 1979.http://it.euronews.net/