By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

http://www.sport10.it/moratti-palazzi-calciopolis-bis-e-non-solo-25295.htmlSettandue pagine scuotono il mondo del calcio. Parliamo della relazione scritta dal procuratore federale Stefano Palazzi dove si sostiene che Giacinto Facchetti violò gli articoli 1 e 6 del codice sportivo cercando di ottenere "un vantaggio in classifica in favore della società Internazionale F.c., mediante il condizionamento del regolare funzionamento del settore arbitrale".Ma non c'è solamente l'Inter perchè sono diversi i soggetti interessati a quel che era un "sistema diffuso", come ha scritto Palazzi "la reiterazione delle telefonate; i rapporti di consolidata conoscenza fra gli interlocutori; l'affidamento insorto in questi ultimi sulle informazioni attese o ricevute; la reciprocità delle informazioni richieste; la assoluta inverosimiglianza o contraddittorietà delle giustificazioni fornite dai soggetti esaminati nel corso delle indagini; rappresentano tutti elementi gravi, precisi e concordanti, in ordine alla illiceità di molte delle condotte in esame e che consentono di escludere una qualsivoglia verosimile ricostruzione alternativa dei fatti oggetto di indagine".Resta quindi in bilico lo scudetto del 2006, quello tolto alla Juventus e assegnato all'Inter da Guido Rossi e dal suo pool di tre saggi all'Inter. Secondo il procuratore federale per quel che concerne l'esposto dei bianconeri può "pronunciarsi esclusivamente la Federazione. Tutti i reati sono considerati prescritti cioè tutti gli imputati non possono essere più condannati e quindi, teoricamente la società nero azzurra non rischia nulla.Cobolli Gigli, ex presidente bianconero ha così commentato la notizia:"Io l'ho sempre detto. Il fatto è prescritto ma lo scudetto non andava assegnato. Il peccato originale è lì. Nei tempi troppo affrettati e nella decisione sbagliata di Guido Rossi forse anche mal consigliato. Lo pensavo allora figuriamoci adesso. A maggior ragione quello scudetto va assolutamente revocato!"