By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Clamoroso Mandorlini: insulta i salernitaniIn occasione della presentazione della nuova stagione il tecnico dell'Hellas Verona invita i tifosi presenti a intonare un coro razzista contro gli avversari. Le parole prese da una vecchia canzone degli SkiantosUna canzone ironica diventa un coro razzista nei confronti degli avversari, e ora un caso che, con ogni probabilità, verrà preso in esame dalla procura della Federcalcio.IL CASO - Il protagonista del caso è Andrea Mandorlini ex giocatore dell'Inter e attuale allenatore dell'Hellas Verona. Il tecnico ravennate, in occasione della presentazione della nuova stagione, ha colto l'occasione per tornare sulle polemiche con la Salernitana, avversaria nei playoff per la promozione in Serie B, intonando insieme ai tifosi il coro "Ti amo terrone" contro il club campano. La doppia sfida con la Salernitana (2-0 all'andata per i veronesi e sconfitta 'indolore' per 1-0 nel ritorno per il club gialloblù), era stata caratterizzata da un clima elettrico. Alcune dichiarazioni di Mandorlini ("mi sembra che la Salernitana voglia degli aiuti perché altrimenti rischia il fallimento, ma gli aiuti vanno alle società virtuose"), avevano provocato la dura reazione dei salernitani, e l'allenatore era stato anche medicato al volto al termine della gara di ritorno. Un fatto che, a quanto pare, Mandorlini non ha dimenticato. Da qui la singolare 'dedica' ai tifosi salernitani. "Credo sia giusto rendere omaggio ad avversari leali, sportivi e anche simpatici", le parole ironiche dell'allenatore, che ha poi invitato i tifosi presenti a intonare il coro 'incriminato'.LA CANZONE - Le parole contenute nel coro degli ultrà veronesi, in realtà, provengono dalla canzone 'Italiano terrone che amo' scritta dagli Skiantos, rock band demenziale, e presente nell'album 'Il signore dei dischi' del 1992. Una canzone che non ha nulla a che fare con il razzismo ma che, invece, vuole essere una presa in giro dei vizi e delle virtù di tutti gli italiani. "Italiano terrone che amo, con la passione forte che scappa da ogni parte", cantavano gli Skiantos. Forse, in questo caso, la passione a Mandorlini è scappata un po' oltre il dovuto.Verona, il coro razzista dell'allenatore: ''Ti amo terrone''Alla presentazione della squadra, il mister dell'Hellas Verona Andrea Mandorlini lancia un coro contro i salernitani e incita gli ultras con frasi razziste sotto lo sguardo divertito del sindaco Tosi e di altre "autorità" cittadine. Un episodio che segue le polemiche nate in occasione della finale play off del campionato di Prima Divisione, quando Mandorlini attaccò la Salernitana e i suoi dirigenti.